Lettura dei Tarocchi #10 - Giacomo Marighelli

Lettura dei Tarocchi #10

Lettura dei Tarocchi #9
Marzo 25, 2020
Lettura dei Tarocchi #11
Aprile 8, 2020

Lettura dei Tarocchi #10

Consultante: Donna, età indefinibile, potrebbe avere una sessantina d’anni.

Domanda: Com’è la mia situazione… mi sento molto confusa; com’è la mia situazione in questo momento, se riesco ad uscire da questo groviglio che ho dentro, perché non mi capisco bene.

Io: La tua domanda è molto confusa. Sono più argomenti, di conseguenza la risposta rischia di essere sconclusionata. Cerchiamo di sistemare e stringere un po’ la domanda e di mirare ad un unico argomento specifico.

Consultante: Allora… Vorrei sapere la mia situazione interna.

Io: Va bene, cerchiamo di vedere il tuo mondo interiore in questo momento.

Domanda: Il mio mondo interiore in questo momento.

Stesa a tre carte:

LA CASA DIO – IL PAPA – L’IMPERATORE

sotto il mazzo: L’EREMITA

Risposta: La prima carta potrebbe rappresentare te in questo momento (La Casa Dio). La Casa Dio è un gran subbuglio. Immaginati delle esplosioni dentro di te che hanno necessità di uscire. Non so se stai cercando di farle uscire o se ti stai reprimendo. Osserva questa specie di piuma disegnata sulla carta e, vicino, la copertura della torre che si apre. Se non fai emergere e non fai uscire ciò che ti stai portando dentro, queste cose poi rischiano di “implodere” in te. Anziché fare esplodere la torre verso l’esterno, rischia di crollare da dentro, dentro di te, fino al collasso e fino a farti cadere.

Consultante: È un periodo in cui cado spesso.

Risposta: Hai bisogno di fare uscire le cose. Non a caso mi stai chiedendo il mondo interiore, proprio perché dentro di te c’è bisogno di fare uscire.

Vediamo cosa ti sta bloccando, ed è Il Papa. Interessante, perché La Casa Dio e Il Papa vanno a braccetto. Il Papa, in questo caso, potrebbe indicarti il non avere degli scopi specifici nella vita, il non avere degli ideali, il non avere degli orizzonti. C’è necessità di darti degli obiettivi specifici per sbloccare questo momento, questa situazione. È come se tu da un lato rischiassi di chiuderti in delle illusioni, ma dall’altro lato non andassi a darti veri e propri obiettivi che ti interessano.

L’Imperatore chiude la stesa, potrebbe rappresentare la chiave di svolta, ciò che andrebbe ad aiutarti in questo momento per sbloccare la situazione. Sta chiedendo maggiore stabilità, guarda a caso è il 4 e L’Imperatore è proprio il massimo della fermezza nella terra. Se all’inizio della stesa tu stai cercando la terra cadendo spesso per terra (guarda le mani dei due protagonisti nella carta de La Casa Dio), alla fine della stesa ti stai fissando sulla terra. Hai bisogno di sentirti più sicura con te stessa; ma questa sicurezza è necessario mostrarla anche fuori. Come fai a mostrarla fuori? Ricominciando ad essere la donna che sei. Hai bisogno di ricominciare a valorizzarti, a sentirti donna, a rappresentarti come donna e, soprattutto, anche magari esprimendoti in qualche disciplina, forma creativa o passatempo che abbia a che fare con il contatto della terra. Mi verrebbe da dire di lavorare con la terra, ad esempio con l’orto.

Consultante: Ce l’ho l’orto.

Risposta: Molto bene, e lo stai tenendo curato?

Consultante: Lo sto già facendo. , lo sto tenendo curato.

Risposta: Benissimo. Allora cerca di dedicarti a questo contatto con la terra, con qualche cosa che abbia a che fare con il tuo radicarti, quindi il tuo radicamento. Però, soprattutto, mi viene da dire di darti un obiettivo, uno scopo specifico nella vita.

Cerca di fare qualche cosa che ha a che fare con la solidità, prova a sperimentare l’argilla: trasformare la terra in solido.

Concludo invitandoti anche a fare qualche viaggetto se ti fosse possibile, nulla di pretenzioso. Lo spostamento ti aiuterebbe molto a rimettere in moto le tue energie e, così facendo, di conseguenza il tuo equilibrio.